burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT47A0538701615000042209922
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Psichiatria 2

Il reparto di Psichiatria 2, che ha a disposizione la struttura di degenza del Sacco e le attività territoriali delle unità 56 e 64 della zona 8 di Milano già gestite dall’ex Azienda Ospedaliera Sacco, raccoglie e coordina le attività aziendali relative ai disturbi depressivi e di ansia ed alimentari, gestisce alcune strutture territoriali di tipo residenziale e semiresidenziale finalizzate ad interventi riabilitativi precoci ed intensivi per le più gravi patologie psichiatriche ed infine interviene sulle patologie psicosomatiche tramite un’unità di psicologia.

Svolge attività specialistiche di 2° livello in:

  • area riabilitativa,
  • area disturbi affettivi comuni,
  • disturbi alimentari,
  • interventi psicologico
  • clinici e psicoterapici individuali, di gruppo e famigliari.

Centro per il Trattamento dei Disturbi Depressivi CTDD

Le patologie trattate sono numerose e complesse comprendono le più gravi e potenzialmente invalidanti fino alle patologie medio lievi ‐ impropriamente definite “minori”, per le quali si sono costituiti specifici servizi dedicati. Ansia e Depressione costituiscono le più diffuse patologie psichiatriche in termini di prevalenza, sono fonte di un elevatissimo grado di disabilità sia sociale che lavorativa. Spesso colpiscono persone giovani e con un funzionamento premorboso sufficiente o buono. Nelle forme più rilevanti in termini clinici il contesto della Medicina Generale non sembra fornire le risposte necessarie in termini di competenza psicofarmacologica e relazionale. I CPS sono spesso percepiti da questi pazienti come luoghi non adatti alle loro esigenze, a questo si aggiunge che in taluni servizi prevale la tendenza a dedicare la massima parte delle risorse disponibili ai pazienti più gravi che necessitano di specifici interventi multidisciplinari che configurano una condizione di presa in carico. Per questi motivi in tutte le ricerche epidemiologiche condotte su base regionale e nazionale si osserva una scarsa capacità dei Centri di Salute Mentale di intercettare in modo significativo e persistente questo tipo di patologia. La possibilità di offrire un centro specialistico dedicato fornisce la possibilità di rispondere in modo più adeguato a questi bisogni di cura nel contesto del Servizio Sanitario Regionale, riuscendo dunque a produrre remissione e salute in soggetti giovani, in età lavorativa, spesso madri e padri di minori. Un’area di popolazione che rischierebbe di non avere risposte adeguate ed efficienti in “usual care”.

L’esperienza maturata nel corso degli anni dall’ambulatorio ha permesso di consolidare esperienze cliniche e di ricerca di rilievo.

Prevenzione Perinatale

L’attività di intervento psichiatrico e psicoterapico presso la Ginecologia del P.O. Sacco ha permesso di attivare percorsi specialistici di prevenzione delle patologia connessa ai cicli di vita della donna. In particolare l’attenzione alle patologie affettive peri‐partum costituisce una possibilità di intercettare precocemente la patologia psichica in soggetti fragili, consente di svolgere interventi di prevenzione primaria e secondaria (sia sulla madre che sul bambino), costituisce un valido presidio per il trattamento specialistico delle condizioni di Depressione Maggiore o Psicosi insorta durante o dopo la gravidanza. Nello stesso servizio si interviene sulle specifiche problematiche dei disturbi psichici insorti nella menopausa che presentano criticità di diagnosi e gestione clinica tali da necessitare una specifica formazione che si è costituita nel corso del tempo.

Centro Disturbi Comportamento Alimentari (DCA)

La diagnosi ed il trattamento dei Disturbi della Condotta Alimentare si svolgono in un contesto specialistico altamente formato e separato dalla risposta clinica routinaria sia per la complessità della presa in carico di queste pazienti (spesso si osserva una grande fatica con cui si affidano a percorsi di cura), sia per le sfide tecniche che comporta un tale tipo di intervento che prevede competenze altamente specialistiche di tipo psichiatrico, internistico, nutrizionale e psicologico. In questo tipo di servizio si sviluppa la possibilità di integrare diverse conoscenze al fine di elaborare risposte efficaci per questa tipologia di utenti. Tali interventi consentono la possibilità di una presa in carico globale che riguarda sia la paziente che la propria famiglia. Nel servizio tramite interventi di tipo ambulatoriale intensivo, integrato e altamente specialistico, la paziente viene caratterizzata sia da un punto di vista psicopatologico che di sofferenza internistica con l’elaborazione di interventi di cura mirati e prolungati volti non solo al recupero del peso utile a garantire un’esistenza sicura ma anche nell’assumere comportamenti di salute sia nel ambito alimentare che nelle condotte evacuative. Per le condizioni più gravi il centro potrà avvalersi di transitorie collaborazioni con strutture della stessa UOP come il CRA per brevi periodi volti alla riacquisizione di stili di vita più salutari o con strutture dipartimentali come SPDC per interventi più acuti.

Internet addiction

Gli effetti prodotti da un utilizzo abnorme di Internet è oggetto di attenzione e studio soprattutto su soggetti giovani. La definizione di un Ambulatorio con specifiche competenze in tale area permette all’ASST di poter fornire risposte competenti e adeguate ad una problematica che risulta ancora poco definita dal punto di vista epidemiologico ma che rappresenta potenzialmente un settore di notevole rilevanza per la salute pubblica sia perché tocca in modo specifico la fascia dell’adolescenza, sia perché la diffusione che osserviamo per l’utilizzo dei social network assume dimensioni sempre più rilevanti.

La struttura comprende inoltre i seguenti ambulatori:

  • Ambulatorio Ge.Co per la diagnosi e trattamento della comorbilità psicopatologica in corso di patologie gastrointestinali croniche (Chron e Colite Ulcerosa).
  • Consulenza ambulatoriale con Medicina del lavoro per valutazione del rischio psicopatologico (dubbio/noto) per la definizione dell’idoneità alle mansioni.
  • Ambulatorio per la diagnosi e gestione di casi complessi di disfagia psicogena.
Aree di eccellenza

Degenza Psichiatrica Ospedale Sacco

Effettua interventi diagnostico‐terapeutici complessi effettuati in regime di ricovero ospedaliero (volontario – Trattamento Sanitario Volontario (TSV) o Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) per pazienti con disturbi psichiatrici in fase acuta o di riacutizzazione prevalentemente di tipo psicotico, disturbi di personalità, disturbi affettivi oppure in seguito a reazioni acute ad eventi di vita stressanti, la cui gestione in ambito ambulatoriale o domiciliare è impossibile o presenta eccessivi aspetti di problematicità o rischio.

La struttura fornisce supporto clinico di consulenza a pazienti ambulatoriali di diverse unità per pazienti con disturbi depressivi o ansiosi.

Nella struttura è Presente una Guardia attiva 8‐20 poi sostituita da reperibilità.

All’interno dell’ospedale sono numerose le specifiche collaborazioni strutturate:

  • con Otorinolaringoiatria per le disfagie/disfonie psicogene
  • con Pneumologia per un centro disassuefazione al tabagismo
  • con Chirurgia Bariatrica
  • con Malattie Infettive

Psichiatria del Territorio e delle Comunità 2

E’ una struttura che agisce su base territoriale e raggruppa strutture ambulatoriali e riabilitative che accolgono il paziente sia dopo la fase di valutazione che dopo l’eventuale ricovero, per dare risposta a specifici bisogni di cura, riabilitazione e assistenza ed è effettuato all’interno dell’équipe territoriale. L’attività può essere svolta da un unico professionista (trattamento semplice) o da un gruppo integrato di più professionisti (trattamento complesso).

Centri riabilitativi Ospedale Sacco

CRA Comunità Riabilitativa ad Alta Intensità (interna al Sacco padiglione 60), ha 16 posti letto accreditati per l’intervento post‐acuto e la riabilitazione precoce. Tale servizio fornirà alle degenze ospedaliere psichiatriche dell’Azienda la possibilità di interventi riabilitativi ad elevata intensità rivolta a pazienti nella fase subito successiva ad un ricovero acuto o per la presa in carico precoce di pazienti all’esordio a cui rivolgere interventi volti al recupero precoce delle funzioni. E’ un’attività di elevata specialità legata alla prevenzione secondaria che necessità di competenze peculiari da sviluppare nel contesto di un’organizzazione più ampia del Dipartimento. Particolare attenzione verrà posta ad interventi di provata efficacia secondo criteri evidenced based quali interventi psicoeducativi per i familiari, interventi di Social Skills Training, interventi cognitivi sui sintomi psicotici persistenti ed interventi di cognitive remediation CD Centro Diurno (interno al Sacco padiglione 60 e adiacente al CRA), il Centro Diurno consentirà la prosecuzione del lavoro svolto nel CRA, sarà dunque rivolto alla prosecuzione, al consolidamento ed al mantenimento delle competenze socio‐relazionali riacquisite nell’intervento residenziale e funzionerà da ponte con le altre strutture del DSM al fine di indirizzare i pazienti alle strutture territoriali per gli interventi previsti.

Ambulatori specialistici 2

L’attività del reparto Ambulatori Specialistici 2 è organizzata in Centri Sovrazonali dedicati alla prevenzione, alla diagnosi ed al trattamento dei disturbi depressivi e di Ansia nelle diverse fasi della vita e del ciclo vitale della donna (in particolare gravidanza e puerperio, climaterio) presso il Sacco, attraverso interventi interdisciplinari, educazionali sia presso Enti e Agenzie dedicate alla gravidanza e alla famiglia, sia di trattamento in regime di ricovero, day‐hospital e ambulatoriale dei disturbi depressivi in gravidanza e nel post‐partum.