burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT47A0538701615000042209922
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Medicina Interna ad Indirizzo Fisiopatologico Sacco

Medicina interna ad indirizzo fisiopatologico Sacco

La Medicina Interna ad Indirizzo Fisiopatologico è un’unità dipartimentale di 30 letti per ricoveri per pazienti acuti a media intensità di cura, con accesso in larga maggioranza dal pronto soccorso.

La tipologia delle patologie trattate è quindi quella che caratterizza il malato medico acuto che accede al PS, con una prevalenza di quadri polipatologici tra cui rivestono maggior frequenza le diagnosi di scompenso cardiocircolatorio, broncopolmoniti, insufficienza respiratoria/BPCO riacutizzata, infezioni sistemiche, anemie, sincope ad alto rischio.

La patologia ‘di particolare interesse’ della nostra Unità Operativa è lo scompenso cardiaco, cui è dedicato un ambulatorio divisionale e parte dell’attività di ricerca condotta presso i nostri laboratori.

Da diversi anni inoltre le competenze in ecografia del personale medico ha permesso di introdurre l’uso dell’ecografia eseguita al letto del paziente quale estensione della visita medica. Questo grazie all’evoluzione tecnologica che ha fornito apparecchi miniaturizzati, portatili ma anche tascabili, che consentono di usare gli ultrasuoni come un nuovo fonendoscopio. E’ dimostrato ormai in molti lavori scientifici che tale approccio consente di incrementare l’accuratezza diagnostica della visita medica ed al tempo stesso di ridurre l’utilizzo di diagnostiche che somministrano radiazioni ionizzanti oltre a fornire un valido strumento di monitoraggio della risposta all’azione terapeutica.

 

DIRETTORE: Cogliati Chiara Beatrice
DOWNLOAD CV

STAFF: Bulgheroni Mara  Casella Francesco  Cogliati Chiara Beatrice  Del Medico Marta  Sandrone Giulia Carla  Torzillo Daniela 

COORDINATORE SANITARIO: Paola Berto -tel 02 3904.3107 -email: berto.paola@asst-fbf-sacco.it Orario di visita

L’oario di visita ai parenti è fissato dalle ore 12:00 alle ore 13:30 e dalle ore 17:00 alle ore 19:30 nei giorni ferial. Per i pazienti non autosufficienti o maggiori di 65 anni è consentita la presenza di un familiare al di fuori di tali orari ad eccezione del periodo della visita medica (ore 9:00-12:00).

Per colloqui con i medici: dal lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle ore 13:30. Per necessità anche in altri oarari previo appuntamento.

Materiale informativo

Carta dei servizi 2017

Ambulatorio di Ecografia Clinica

Prestazioni erogate

  • Ecocardiogrammi color doppler:

appuntamenti tramite CUP/numero verde.

  • Ecografia addome superiore ed ecografia addome completo:

appuntamenti tramite CUP/numero verde.

  • Ecocardiogrammi con mezzo di contrasto, Ecocardiogrammi durante stress farmacologico con dobutamina:

appuntamenti tramite contatto diretto con il medico chiamando al numero 02 39042542-2750.

Ambulatorio per lo Scompenso Cardiaco nel Paziente Anziano

Per appuntamenti: 02 39042542 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 15:30)

Test ergometrico/ECG da sforzo: Appuntamento tramite CUP/numero verde

Ambulatorio Malattie del Pericardio

L’ambulatorio è gestito dal medesimo personale che opera nell’ambulatorio di ecocardiografia e si occupa della diagnosi e follow-up di pericarditi e versamenti pericardici.

Per appuntamenti: 02 39042542 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 15:30)

Ambulatorio di Oncoematologia

L’ Ambulatorio di Oncoematologia è un ambulatorio che, in collaborazione con l’ unità di Medicina Generale, si pone l’ obiettivo di diagnosticare le principali patologie ematologiche e di individuare il percorso terapeutico a seconda della loro complessità e del rischio clinico, indirizzando i pazienti verso  il reparto di degenza, il DH/MAC o indirizzandoli presso centri ematologici di livello superiore o prendendosene cura in collaborazione con essi.

Nello specifico si occupa di diagnosi e terapia di mielodisplasie, mieloma multiplo,  linfoma non Hodgkin indolente e ad alto grado di malignità nei pazienti non candidabili a trapianto, leucemia linfatica cronica e altre malattie linfoproliferative, nonché di diagnosi e terapia delle malattie ematologiche non neoplastiche escluse le patologie dell’ emostasi. 

Per appuntamenti: tel 02 3904 2516 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 15:30)  o tramite agenda CUP.

Ambulatorio Divisionale di Medicina Interna

Per appuntamenti tel: 02 39042542 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 15:30)





Principali ambiti di ricerca
  • Ecografia clinica
  • Utilizzo dell’ecografia bed-side nella diagnosi e follow up clinico del paziente internistico
  • Accuratezza diagnostica delle nuove tecnologie miniaturizzate
  • Training ed apprendimento dell’ecografia bed-side
  • Ecocardiografia ed ecografia toracica con particolare riferimento alla fisiopatologia ed alla prognosi dello scompenso cardiaco
  • Sistema nervoso autonomo e funzione cardiovascolare
  • Utilizzo dei metodi di analisi computerizzata dei segnali di variabilità di frequenza cardiaca, pressione arteriosa ed attività respiratoria per la valutazione dei meccanismi neurovegetativi di controllo della funzione cardiovascolare
  • Area oncoematologica con particolare riguardo alle patologie linfoproliferative, mieloproliferative ed il mieloma multiplo.  Di particolare interesse sono la relazione tra le patologie autoimmuni e le malattie linfoproliferative allo scopo di ottenere un  miglioramento delle conoscenze e delle terapie dei tumori linfoidi, attraverso un costante coordinamento tra ricerca di base, ricerca clinica e gestione del malato

Nell’ambito delle patologie linfoproliferative trattate, l’Unità ha una particolare esperienza nella cura di:

  • Leucemia linfatica cronica
  • Linfomi indolenti B cellulari
  • Linfomi extranodali
  • Mieloma multiplo in prima diagnosi o  non responsivo e refrattario
  • I trattamenti includono terapie standard e studi clinici, studi multicentrici, nazionali e internazionali
  • I principali programmi terapeutici attivi documentano la piena collaborazione dell’unità con i gruppi cooperativi nazionali ed internazionali

Attività didattica

I letti di degenza sono accreditati con l’Università degli Studi di Milano e quindi frequentano il reparto gli studenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia e Scienze Infermieristiche ed i tirocinanti che si preparano per l’esame di stato.

Il reparto fa parte della rete formativa della Scuola di Specializzazione in Medicina Interna e della Scuola di Specializzazione in Medicina d'Urgenza e di conseguenza frequentano il reparto medici specializzandi afferenti alle due scuole.

Aree di eccellenza

- Ecocardiografia ed ecografia toracica con particolare riferimento alla fisiopatologia ed alla prognosi dello scompenso cardiaco. La nostra Unità Operativa è impegnata in diversi studidi cui due multicentrici coinvolgenti strutture di Medicina Interna italiane- che si occupano di tale argomento.

- l’utilizzo dell’ecografia bed-side nella diagnosi e follow-up clinico del paziente internistico

- accuratezza diagnostica delle nuove tecnologie miniaturizzate

- training ed apprendimento dell’ecografia bed-side

- sistema nervoso autonomo e funzione cardiovascolare

Utilizzo dei metodi di analisi computerizzata dei segnali di variabilità di frequenza cardiaca, pressione arteriosa ed attività respiratoria per la valutazione dei meccanismi neurovegetativi di controllo della funzione cardiovascolare, con particolare riferimento ai pazienti con scompenso cardiaco.

- Area oncoematologica con particolare riguardo alle patologie linfoproliferative, mieloproliferative ed il mieloma multiplo. Di particolare interesse sono la relazione tra le patologie autoimmuni e le malattie linfoproliferative allo scopo di ottenere un miglioramento delle conoscenze e delle terapie dei tumori linfoidi, attraverso un costante coordinamento tra ricerca di base, ricerca clinica e gestione del malato.

Nell’ambito delle patologie linfoproliferative trattate, l’Unità ha una particolare esperienza nella cura di:

  • leucemia linfatica cronica
  • linfomi indolenti B cellulari
  • linfomi extranodali
  • mieloma multiplo in prima diagnosi o non responsivo e refrattario

I trattamenti includono terapie standard e studi clinici, studi multicentrici, nazionali e internazionali.
I principali programmi terapeutici attivi documentano la piena collaborazione dell’unità con i gruppi cooperativi nazionali ed internazionali.

 

Collaborazioni nazionali e internazionali

L’Unità Operativa è centro promotore dello studio multicentrico Lung Decongestion duRing theraphY for acute decOmpensated heart failure in HFpEF vs HFrEF , DRY OFF. Lo studio fa parte degli studi di ricerca indipendente della Società Italiana di Medicina Interna e vi partecipano diverse divisioni di Medicina Interna italiane. Scopo principale dello studio è quello di valutare se vi sono differenze tra pazienti con scompenso cardiaco con funzione sistolica preservata o ridotta in termini di risposta alla terapia diuretica, ossia se il quadro di congestione polmonare si riduce con modi e tempi differenti nelle due categorie di pazienti.

La nostra UO è unità collaboratrice del progetto finanziato con Bando per la Ricerca Finalizzata 2016 ‘Effetti della stimolazione vagale transcutanea in pazienti con scompenso cardiaca e funzione ventricolare sinistra moderatamente depressa o preservata. EffecTs of tRanscutaneous vAgus Nerve Stimulation in heart Failure patients with moderately rEduced or preseRved left ventricular function (TRANSFER Trial)’. In questo studio, che comincerà l’arruolamento dei pazienti nei prossimi mesi, verrà valutato l’effetto della stimolazione nervosa vagale ottenuta con tecnica non invasiva a livello del padiglione auricolare, sugli indici di modulazione autonomica, sul rimodellamento e sulla funzione cardiaca, e sulla qualità dela vita in pazienti con scompenso cardiaco e funzione sistolica preservata o moderatamente ridotta.

Centro coordinatore dello studio è la divisione di Cardiologia degli Istituti Clinici Scientifici Maugeri, IRCCS, Istituto Scientifico di Montescano (Pavia); seconda UO collaboratrice è la divisione di Medicina Interna, allergologia ed immunologia della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano.

L’unità operativa è sede della Scuola di Ecografia Bedside della Sociatà Italiana di Medicina Interna (SIMI). Per tale motivo presso il nostro reparto ed il nostro ambulatorio di ecografia si svolgono gli stage pratici per la certificazione del ‘Minimaster SIMI in ecografia bed-side’ (www.SIMI.it). Ogni anno viene effettuato il ‘Corso teorico pratico di Ecografia al Letto del Paziente’ della durata di tre giorni (per informazioni contattare la segreteria: ottavia.carbonara@unimi.it).

Siamo inoltre sede del tutoraggio per il tirocinio pratico in ecocardiografia per la Società Italiana di Ecografia cardiovascolare (SIEC).

Principale casistica trattata
  • Scompenso cardiocircolatorio
  • Sincope
  • Malattie del pericardio
  • Patologie oncoematologiche dell’anziano