burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT47A0538701615000042209922
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Emodinamica Sacco

L’Unità Operativa Semplice di Emodinamica e Cardiologia Interventistica, inserita nell’ambito della U.O.C. di Cardiologia, è dedicata alla diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari. In particolare è specializzata nel trattamento di patologie coronariche complesse e nel trattamento percutaneo delle patologie cardiache strutturali. All’interno della Struttura di Cardiologia Interventistica sono presenti due sale operative dotate di angiografi digitali di ultima generazione e con possibilità di eseguire valutazioni intracoronariche, fra le più avanzate, di tipo funzionale (FFR/IFR) e di imaging ad alta definizione (IVUS e OCT).

Nell’Unità Operativa si eseguono circa 1700 procedure all’anno con circa 700 angioplastiche coronariche con stent a rilascio di farmaco di ultima generazione, prevalentemente per via radiale, angioplastiche periferiche e trattamenti percutanei dell’embolia polmonare, interventi percutanei transcatetere per la stenosi valvolare aortica, di riparazione transcatetere per la valvulopatia mitralica/tricuspidalica e di chiusura percutanea dell’auricola sinistra e del forame ovale pervio.

- L’Unità operativa, dal 1989 e fra le prime in Lomabardia, offre un servizio di pronta reperibilità del personale medico e infermieristico, H/24 e 7gg/7, per l’angioplastica coronarica primaria nei pazienti che giungono al Pronto Soccorso del nostro Ospedale, collegato alla rete emergenza/urgenza del 118 di Milano, con infarto miocardico acuto e in caso di necessità si avvale delle più moderne tecnologie per la tromboaspirazione intracoronarica e dei nuovi sistemi di assistenza cardiocircolatoria, in caso di gravi deficit della funzione di pompa cardiaca, riducendo in questo modo il danno cardiaco e la mortalità

  • lo staff medico è composto da 4 cardiologi con ampia esperienza nel trattamento interventistico delle patologie cardiovascolari e partecipano alle attività cliniche, in reparto di degenza cardiologica, con gestione diretta di circa 4 letti dedicati ai pazienti che devono essere sottoposti elettivamente alle procedure di Emodinamica.

- Oltre all’attività diagnostica e interventistica viene effettuata anche un’attività ambulatoriale dedicata ai pazienti, affetti da cardiopatia ischemica, che sono stati sottoposti ad angioplastica coronarica.

E' inoltre attivo l’Ambulatorio di Cardiopatia Strutturale dove si effettua l’inquadramento e l’attività di follow-up dei pazienti, provenienti anche da altri Ospedali, da sottoporre e/o sottoposti agli interventi transcatetere per patologia cardiaca valvolare o a chiusura di auricola sinistra e forame ovale pervio.

L’Unità Operativa Semplice di Emodinamica e Cardiologia Interventistica è specializzata nel trattamento di:

  • Patologie coronariche complesse (lesioni multivasali, biforcazioni, tronco comune non protetto, lesioni calcifiche) con angioplastica e stent a rilascio di farmaco di ultima generazione, aterectomia rotazionale (Rotablator), litotripsia intracoronarica
  • Stenosi valvolare aortica con protesi valvolari (TAVI) e valvuloplastica
  • Steno-insufficienza valvolare mitralica e degenerazione delle protesi biologica mitralica (VIV) con protesi valvolari
  • Forame Ovale Pervio e difetti interatriali
  • Chiusura auricola sinistra per la prevenzione dell’embolizzazione cardiogena nei pazienti affetti da fibrillazione atriale e che non possono assumere terapie anticoagulanti
  • Embolia Polmonare (filtri cavali per la prevenzione dell’embolia e trattamento percutaneo intrapolmonare con trombolisi a basso dosaggio associato ad ultrasuoni)
  • Patologie vascolari periferiche con PTA e stent di carotidi, a. renali, a.iliache e femorali

L’Emodinamica è infine impegnata nell’attività didattica e di training sulle principali tecniche di interventistica cardiovascolare per personale medico e/o studenti e specializzandi in Cardiologia dell’Università degli Studi di Milano.

 

RESPONSABILE: Dott. Maurizio Di Biasi

STAFF: Di Biasi Maurizio 

Principali ambiti di ricerca

Oltre all’attività interventistica e clinica lo staff dell’Unità operativa è impegnato in un’intensa attività di ricerca con principali aree di interesse:

  • nella valutazioni di efficacia di nuove terapie e stent nella coronaropatia complessa;
  • nell’ambito della fisiologia coronarica per la definizione dell’ischemia miocardica;
  • nell’impianto transcatetere di valvola aortica (TAVI) e nel trattamento percutaneo transcatetere della cardiopatia strutturale;
  • nella alutazione di trattamento innovativo transcatetere dell’embolia polmonare.

Attività didattica

Operativa di Cardiologia Interventistica è convenzionata con l’Università degli Studi di Milano e accoglie gli studenti del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e gli specializzandi in Cardiologia. I medici della suddetta Unità forniscono gli insegnamenti specifici relativi alla materia interventistica, per una corretta formazione, e la possibilità di preparare la tesi sia per i laureandi che per gli specializzandi.

Aree di eccellenza

Punti di eccellenza dell’Unità Operativa sono:

  1. il trattamento con angioplastica della coronaropatia complessa e nell’infarto miocardico acuto anche con nuovi sistemi di assistenza circolatoria nei casi più gravi
  2. il trattamento percutaneo transcatetere della cardiopatia valvolare aortica e mitralica
  3. la chiusura percutanea auricola sinistra, Forame Ovale Pervio e Difetti Interatriali
  4. il trattamento percutaneo dell’Embolia Polmonare con trombolitico a basso dosaggio associato ad ultrasuoni
  5. la ricerca cardiovascolare comn partecipazione a svariati protocolli di ricerca, anche internazionali, randomizzati e multicentrici