burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT47A0538701615000042209922
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Oculistica Sacco

L'Oculistica dell'Ospedale Sacco svolge attività chirurgica indirizzata principalmente agli interventi per cataratta, glaucoma, distacco di retina, trapianti di cornea, trattamento delle neosplasie oculari, chirurgia degli annessi e delle vie lacrimali.
In rapporto al tipo di patologia gli interventi sono effettuati in regime di day-surgery o con normale ricovero.
Un giorno alla settimana è inoltre dedicato alla piccola chirurgia ambulatoriale (per calazio, pterigion, entropion palpebrale ecc.).
L’attività ambulatoriale si svolge nell’ambulatorio generale, in quello per i controlli postoperatori e nei diversi servizi: per le malattie della retina (degenerazione maculare senile e giovanile, retinopatia diabetica, vasculopatie retiniche, distacco di retina ecc.), per il glaucoma, per le uveiti (in particolare per le uveiti nei reumatismi dell’infanzia), per gli strabismi, per l’ipovisione.
L’ambulatorio è attrezzato con moderne apparecchiature diagnostiche (retinografi per fluoresceina e verde d’indocianina, scanning laser ophthalmoscope, perimetri automatici ecc) e terapeutiche (laser ad argon, all’infrarosso), che permettono numerose prestazioni ambulatoriali: Angiografie e OCT, test per il glaucoma, studi elettrofisiologici dell’occhio, studi della motilità oculare ed ecografie oculari.

Principali ambiti di ricerca

La struttura a direzione universitaria è un centro di riferimento Regionale assai attivo nel campo della ricerca clinica e traslazionale (studi clinici internazionali sulla degenerazione maculare senile, le occlusioni retiniche, la retinopatia diabetica ed il glaucoma) con una cospicua produzione scientifica e piena autonomia gestionale.

Aree di eccellenza

In campo terapeutico l'Oculistica dell'Ospedale Sacco è all’avanguardia con nuove terapie per la degenerazione maculare senile, la retinopatia diabetica e le vasculopatie retiniche.