burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT47A0538701615000042209922
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Inaugurato al Melloni il nuovo centro Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)

- © 2022 Asst Fatebebenfratelli Sacco
29/04/2022

Il Macedonio Melloni, ospedale noto per l'attenzione e l'eccellenza nella cura delle donne di tutte le età, ha inaugurato un Centro PMA completamente rinnovato e ristrutturato. Il Centro, che vanta una lunga tradizione nel contesto milanese, è stato rivisto in tutte le sue parti strutturali e si è dotato di tutta la strumentazione tecnica utile per svolgere le raffinate procedure tipiche della PMA.

La Direzione dell’Azienda ASST Fatebenefratelli Sacco ha colto le grandi problematiche relative all’ infertilità di coppia che affliggono tutto il mondo industrializzato compreso il nostro Paese. Ha quindi risposto prontamente alle esigenze e alle richieste della popolazione milanese e non solo, che non riesce a concepire, permettendo loro di recarsi in una struttura completamente nuova, attuale e moderna, al fine di poter ricevere un’assistenza pubblica di eccellenza.

Il Centro PMA, si trova all’ interno dell’Unità Operativa Complessa (UOC) di Ostetrica e Ginecologica dell’Ospedale M. Melloni, diretta dal Prof. Michele Vignali e fa parte della Struttura Dipartimentale di PMA Sacco-Melloni dell’Azienda ASST Fatebenefratelli Sacco.

La struttura si avvale di una équipe di medici (ginecologi, ostetrici, andrologi) e biologi (embriologi), specializzati nella procreazione medicalmente assistita, che si occupano di effettuare diagnosi e fornire alla coppia cura e assistenza in tutti gli ambiti, accompagnandola lungo un percorso delicato e talvolta faticoso, non solo con altissima professionalità ma anche con particolare umanità e attenzione ai risvolti psicologici.

Il servizio si integra con l’endoscopia ginecologica (servizio di isteroscopia e chirurgia mininvasivalaparoscopica), con il centro del dolore pelvico ed endometriosi tutti diretti dal Prof. Vignali, per il completamento del percorso sia diagnostico che terapeutico nei casi selezionati.

Inoltre, è presente l'ambulatorio delle gravidanze da Procreazione Medicalmente Assistita che prende in carico la paziente gravida, post procedure di PMA.

I servizi erogati dal Centro comprendono:

- Colloqui di coppia per diagnosticare ed eventualmente rimuovere le cause di ipofertilità o di infertilità e visite di endocrinologia ginecologica;

- Tecniche di PMA di 1° livello o "in vivo" tra cui monitoraggio dell’ovulazione spontanea o indotta farmacologicamente finalizzata a rapporti mirati e/o inseminazione intrauterina (IUI);

- Tecniche di PMA di 2° livello o "in vitro":

FIVET (fertilizzazione in vitro)

ICSI (iniezione intracitoplasmatica spermatozoi)

PICSI (ICSI fisiologica mediante selezione di spermatozoi con acido ialuronico)

CRIOCONSERVAZIONE gameti ed embrioni sovrannumerari

CRIOCONSERVAZIONE ovociti e spermatozoi per preservazione fertilità

La struttura si avvale anche del Laboratorio di Seminologia che esegue test su liquido seminale, per la valutazione della fertilità maschile:

spermiogramma

test di capacitazione

ricerca anticorpi anti spermatozoi adesi (Mar test)

test di frammentazione del DNA spermatico (HaloSperm)

crioconservazione dei gameti maschili (banca del seme)

Il Centro è inserito in una rete di servizi integrati, interni all’ASST:

Servizio di Medicina di Laboratorio

Servizio di Radiologia

Servizio di Anestesia e Rianimazione

Servizio di Andrologia ed Urologia

Servizio di Diagnosi Prenatale

Servizio di Anatomia Patologica

Spesso il percorso di Procreazione Medicalmente Assistita è un percorso complesso che può richiedere anche un supporto di tipo psicologico, perciò la PMA dell’Ospedale Melloni, grazie alla collaborazione con il Centro Psiche Donna, offre alle coppie consulenze e strategie utili per affrontare in modo più funzionale le difficoltà che possono derivare dall’infertilità.

L’OSPEDALE DELLA DONNA:

L’Ospedale Macedonio Melloni, che fin dalla sua nascita (1912) ha dimostrato di avere una vocazione materno infantile, è una struttura ospedaliera in grado di prendere in carico gli ambiti fisiologici della salute femminile, le patologie più frequenti e le necessità clinico assistenziali delle donne nelle varie fasi della loro vita, riservando attenzione anche alla salute delle lavoratrici.

Grazie alla sua caratteristica il Melloni è in grado di offrire un modello organizzativo e profili di cura, interamente dedicati alla donna: dallo sviluppo alla senescenza, ponendo particolare attenzione alle peculiarità di genere.

MELLONI

Il Presidio Ospedaliero Macedonio Melloni nasce nel 1912, a seguito della laicizzazione dell’assistenza all’infanzia bisognosa o abbandonata e alle mamme, quale nuovo “Brefotrofio Provinciale” di Viale Piceno, a cui viene dato il nome di “Istituto Provinciale di Protezione ed Assistenza all’Infanzia” (IPPAI). Successivamente viene unito l’“Asilo Materno” di via Macedonio Melloni, che accoglie madri “in attesa” in condizioni particolarmente critiche. Il nuovo complesso prende il nome di “Istituto Ospedaliero Provinciale per la Maternità” (I.O.P.M.) e raggiunge un considerevole sviluppo fra il 1950 e il 1960. Nel 1971, con la legge di riforma ospedaliera, l’I.O.P.M. viene trasformato in Ospedale ad indirizzo ostetrico-ginecologico e in questa occasione viene istituita la Patologia Perinatale e Terapia Intensiva, prima in Italia. Con la riforma sanitaria del 2016 viene riconosciuto in Ente Ospedaliero con la denominazione Presidio Ospedaliero Macedonio Melloni.