burger mobile
logo
Sede Legale ASST Fatebenefratelli Sacco
Via G.B Grassi, 74 . 20157 - Milano | CF e PI:09319690963
IBAN: IT57W0311101603000000009130
protocollo.generale@pec.asst-fbf-sacco.it

Vaccinazioni

DIRETTORE / RESPONSABILE: Catia Rosanna Borriello

L’unità complessa Vaccinazioni si impegna in una serie di interventi di prevenzione mirati alla persona ed alla collettività come previsto nei Livelli Essenziali di Assistenza.
Tali funzioni rispondono alle caratteristiche ed alle esigenze del territorio e, per tale motivo, esse sono molteplici e multidisciplinari e riguardano principalmente la profilassi delle malattie infettive e parassitari.

L’Unità viene quindi istituita all’interno del Dipartimento Attività Territoriali sia per gestire l’attività già in svolgimento nelle sedi assegnate per competenza territoriale sia per assumere un ruolo di coordinamento in ambito cittadino. Infatti nel trasferimento delle attività del Dipartimento di Prevenzione dall’ATS di Milano alle ASST è stato stabilito che il coordinamento a livello cittadino sia in capo all’ASST Fatebenefratelli‐Sacco. Tali attività di coordinamento si svolgono in stretta collaborazione funzionale con il Dipartimento di Prevenzione dell’ATS (che ha la funzione di governance, in stretta relazione con le indicazioni della Regione Lombardia) e con il Dipartimento Gestionale delle Malattie Infettive che ha nelle strutture complesse dell’Ospedale Sacco un punto di riferimento Nazionale.

L'unità Vaccinazioni include, oltre all’offerta vaccinale nei territori di diretta competenza, la funzione di coordinamento della rete vaccinale che assume particolare importanza nel contesto di Milano considerata la complessità dell’organizzazione cittadina.
L’offerta territoriale ex ASL di Milano si caratterizzava da uniformità di offerta in ordine a procedure, modalità di prenotazione, libera circolazione dei cittadini, gestione integrata dei vaccini, inviti vaccinali e tempistiche dei solleciti.
L’organizzazione dell’offerta è uno dei punti strategici per mantenere le coperture raggiunte e progettare azioni per il raggiungimento degli inadempienti e dei soggetti a rischio.

Coordinamento della rete vaccinale milanese
Le vaccinazioni sono prestazioni che saranno erogate prevalentemente nelle strutture vaccinali ereditate dall’ASL (che verranno comunque ripensate in termini di collocazione e di maggiore integrazione con altre strutture territoriali dell’Azienda).
Secondo il Piano Regionale dei vaccini e delle indicazioni dell’ATS, dovranno essere messe in atto le azioni per raggiungere gli obiettivi di copertura vaccinale delle popolazioni target e definito il budget di spesa con cui raggiungere questo risultato. Lo stato vaccinale degli assistiti sarà comunque verificabile attraverso un sistema informatico di monitoraggio accessibile a diverse unità operative e collegato alle anagrafiche dei pazienti.
Collaborano funzionalmente al raggiungimento degli obiettivi previsti nell’attuazione di questo modello diverse Unità operative aziendali: l'unità di Farmacia nel reperimento e nella conservazione dei vaccini, il sistema informativo per l’integrazione dei sistemi di monitoraggio (catch up) ed infine le unità operative di degenza ed il pronto soccorso che possono intercettare, mediante il sistema informativo, i pazienti segnalati per il previsto “ripescaggio”.
All’interno del sistema vaccinale milanese è presente, inoltre, l’offerta per la profilassi del viaggiatore internazionale nella sede di via Statuto. Questa attività è punto di riferimento lombardo per la profilassi del viaggiatore ed ha carattere sovrazonale con caratteristiche di offerta proprie ed andamento stagionale del carico di attività. Il Servizio di Profilassi internazionale è inoltre centro accreditato dal Ministero della Salute per l’erogazione della Febbre Gialla con relativa certificazione con valore internazionale.

STAFF:

Borriello Catia Rosanna